Zincatura trivalente

 

Zincatura trivalente, tipi di cromatura e prerogative

La tecnica di zincatura trivalente è un processo di passivazione cromica della superficie zincata che ha sostituito in alcuni casi la procedura a base di cromo esavalente (fortemente cancerogeno).

Come gli altri processi simili, anche quello trivalente presuppone la zincatura come base di protezione dall’azione degli agenti atmosferici.

La differenza consiste nel fatto che questo trattamento prevede una  fase di finitura con differenti cicli chimici, ottenendo la produzione di strati di passivazione di diverso colore: bianco, giallo iridescente, verde o nero, in funzione del prodotto chimico utilizzato.

Questo tipo di zincatura permette di ottenere finiture completamente differenziate nel colore e maggiore resistenza meccanica rispetto alla verniciatura.